Facebook link

Semitorre, Tarnów - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Półbaszta Tarnów

Semitorre, Tarnów

Okrągła baszta z kamienia i cegły z otworami strzelniczymi, przy murach miejskich.
Nel Medioevo, Tarnów, come molte altre città, era circondata da mura. Questa semitorre muraria rappresenta un elemento rinascimentale dell’architettura difensiva della città.

Della doppia cinta muraria della città, costruita in mattoni su fondamenta in pietra fra il XV e il XVI secolo, ad oggi si è conservato solo un tratto lungo circa 400 metri che si snoda lungo le vie Wałowa, Targowa, Bernardyńska e Szeroka. In via Wałowa, tra la Porta di Cracovia (Brama Krakowska) e via Basztowa, si trova una semitorre difensiva rinascimentale che un tempo difendeva la parte settentrionale delle mura. Questa torre, di forma semicircolare, era stata costruita davanti alla cinta muraria ed era aperta dalla parte interna. Una costruzione di questo tipo, priva di un muro di chiusura, faceva sì che i soldati non venissero avvolti dal fumo della povere da sparo durante intensi scontri a fuoco. Questa semitorre muraria, risalente alla prima metà del XVI secolo, è costituita da tre piani con feritoie. Lo spessore delle sue pareti, che alla base misura circa un metro, diminuisce man mano che si sale. Il suo tetto, a forma di semicono, è coperto da tegole di ceramica. A difesa della città c’era anche un fossato colmo d’acqua, scavato davanti alla doppia cinta muraria. Nel XIX secolo la torre fu inglobata da alcuni edifici residenziali. Per anni non era visibile dalla strada, finché, negli anni ‘60 del XX secolo, non venne nuovamente esposta, per poi essere ristrutturata e trasformata in un caffè. Davanti alla torre, al posto del condominio demolito, è stata realizzata una piazzetta in cui si trova un padiglione in vetro che ospita il Centro Artistico Multimediale (Multimedialne Centrum Artystyczne).


Obiekty na trasie

Risorse Correlate